Moda

Feb 10 IL FUTURISMO DI MONCLER + DINGYUN ZHANG

di Cristiana Schieppati

Nato in Cina e laureatosi al Central Saint Martins College di Londra, DingYun Zhang ha lanciato il suo brand omonimo nel febbraio 2021 attirando l’attenzione della fashion community con una collezione futuristica caratterizzata da volumi esagerati e piumini giganteschi.

Il suo interesse per la funzionalità, per l’imbottitura e per il volume, fa di Zhang il designer ideale per Moncler Genius. In questa collezione Zhang fonde la sua estetica futuristica e le lavorazioni distintive di Moncler in una serie di capi imbottiti realizzati con una tecnica di trapuntatura termo-incollata dal risultato irregolare.

Il progetto nasce dalla rilettura del rapporto tra il capo e chi lo indossa, con volumi gonfiati che fluttuano intorno al corpo e si trasformano in scultura. Giocando con i contrasti, Zhang non si ispira allo scenario originario di Moncler – la montagna – ma alle profondità del mondo sottomarino e alle forme invertebrate e organiche delle creature che lo abitano. La collezione descrive l’incontro tra attività umana e animale in condizioni estreme; i modelli raccontano come le tende per la pesca su ghiaccio, le piscine gonfiabili e i giubbotti di salvataggio possono rimanere sospesi negli ambienti acquatici e il modo in cui le sculture del regno subacqueo si trasformano nella fusione tra la vita marina e la crescita naturale del corallo.

L’approccio al design è strutturato e stratificato, con un risultato immediato, affascinante e ricco di dettagli come i bottoni-nodo regolabili, tipici della tradizione cinese, le zip nascoste e i polsini-guanto. I volumi amplificati sono realizzati con tessuti estremamente leggeri.

La proposta include cappotti, gilet imbottiti e micro giacche con o senza cappuccio, in nylon ultraleggero lucido dall’aspetto leggermente increspato, che vengono abbinati alle maxi mascherine imbottite, ai leggings e agli short da ciclista.

La palette ricorda il corallo e i funghi che crescono in modo naturale sulle sculture sommerse nelle profondità del mare e gioca con i toni del marrone, del verde chiaro, del grigio chiaro, del sabbia, del blu e con le nuance della terra. Le cromie organiche vengono tradotte in una stampa astratta, mentre gli effetti color-block si rivelano attraverso i fori dei tessuti.

.
.

SEGUICI SU FACEBOOK

Facebook Pagelike Widget


ULTIMI TWEET

BELEN: SONO UNA LAVORATRICE PRECARIA. INTERVISTA AI FRATELLI RODRIGUEZ TRA DESIDERI DI MATERNITA’ E AMORE PER L’ITALIA E UN PENSIERO SU QUANTO DETTO DA ELISABETTA FRANCHI. https://www.crisalidepress.it/belen-sono-una-lavoratrice-precaria-intervista-ai-fratelli-rodriguez-tra-desideri-di-maternita-e-amore-per-litalia-e-un-pensiero-su-quanto-detto-da-elisabetta-franchi/

VALENTINA FERRAGNI: I SOCIAL SONO IL CONTENITORE DEL BELLO. CON LA MIA LINEA DI GIOIELLI SONO IO CHE HO “INFLUENZATO” MIA SORELLA CHIARA. https://www.crisalidepress.it/valentina-ferragni-i-social-sono-il-contenitore-del-bello-con-la-mia-linea-di-gioielli-sono-io-che-ho-influenzato-mia-sorella-chiara/

Top