Moda

Feb 24 IL MISSONISMO DI MISSONI

Cristiana Schieppati

Uomo e donna uniti dal Missonismo, nuovo termine  che riafferma l’ottimismo in tempi non troppo felici.  E se il pachwork  che è il dna del marchio si lascia predominare da una geometria più rigorosa non perde le sue infinite variazioni.

 

Missoni celebra la forza femminile, anche con due super top model in passerella, le sorelle Hadid,  giocando con le geometrie e il design ma liberando il corpo da frivolezze.

 

I capispalla sono audaci e protettivi; i cardigan- blouson hanno chiusure a kimono e le giacche sartoriali dalle forme boxy sono indossate con grandi pantaloni infilati negli stivali. Sotto, abiti e leggings segnano il corpo o lo rivelano, suggerendo la body- consciousness come un altro aspetto del potere femminile.

 

Anche le Nuove Borse con sciarpe strette come tracolla hanno una presenza geometrica assertiva. Di sera, i motivi si amalgamano e tutto diventa morbido. La collezione uomo è altrettanto decisa nelle forme, sensuale e scintillante. La pulizia del design fa esplodere la geometria in una frenesia di patchwork che brulicano ovunque e in ogni dimensione, dal micro al macro.

 

.
.
Top