Bellezza

Mag 04 IL PROGETTO DI BAKEL 3D TECHNOLOGY INAUGURA LA MILANO BEAUTY WEEK

BAKEL ha aperto  la kermesse  dedicata alla bellezza, Milano Beauty Week, nella prima sua edizione, con la quale Milano si è eletta referenza mondiale per il mondo della cosmesi (un mercato che vale oltre 300 miliardi di dollari*).   ADI Design Museum,  luogo dinamico destinato a raccontare la storia del design italiano nei suoi risvolti industriali, economici, culturali e sociali,  è stato scelto per ospitare la presentazione: un talk dedicato  all’innovazione tecnologica della cosmetica, alla presenza di Raffaella Gregoris, fondatrice di BAKEL e da  Walter Mariotti – direttore del Sistema Domus.
Ad accompagnare i risultati tecnici l’intervento del Professor Stefano Manfredini, ProRettore alla Alta Formazione e Direttore del Master di II livello in Scienza e Tecnologia Cosmetiche (COSMAST) dell’Università di Ferrara.
Una presentazione alla quale hanno partecipato Renato Ancorotti e Matteo Locatelli, rispettivamente  Presidente e Vicepresidente di Cosmetica Italiana (Confindustria del segmento Cosmesi).

Lo scenario cosmetico è in costante evoluzione. La richiesta sempre più consapevole dei consumatori in termini di efficacia, di sicurezza e di sostenibilità ha spinto  le aziende di cosmetica più sensibili e lungimiranti  ad investire nella ricerca per un’offerta sempre più rivolta  alla  miglior funzionalità ed al più basso impatto ambientale.
BAKEL, fondata a Udine nel 2009, è da considerarsi una realtà  pioniera nella cosmesi integralmente funzionale, anti-aging e clean, in grado oggi di riscrivere un nuovo codice cosmetico interpretando  il prodotto in una forma innovativa (solida)capace di superare invalicabili  limiti imposti dalla tecnica formulativa tradizionale e di assicurare risultati molto efficaci. 
Lo studio condotto per 7 anni ha portato alla realizzazione della  tecnologia BAKEL® 3D, protetta attualmente da 5 brevetti e sviluppata attraverso la collaborazione di Università di Ferrara e Università di Padova. 
Per la prima volta, sono state applicate tecnologie di trasformazione per realizzare un reticolo tridimensionale solido in cui la forma è anche la sostanza cosmetica. Micronastri di acido ialuronico (HA) – un ingrediente noto, con un’efficacia dimostrata da studi scientificamente condotti, in grado di garantire idratazione e risultati nel turgore della pelle, con una conseguente riduzione di spessore e profondità delle rughe – sono realizzati, grazie a un processo che sfrutta la polarizzazione delle molecole, che vengono assemblati in reticolo tridimensionale solido che si scioglie a contatto con l’umidità della pelle.
La formulazione di BAKEL® JALU-3D, il cosmetico sviluppato con la BAKEL® 3D-TECHNOLOGY è minimalista: l’attivo stesso, l’Acido Ialuronico , è il “cosmetico”, inteso come prodotto finito. Nel prodotto finito, l’acido Ialuronico, si trova “ingabbiato” in una struttura tridimensionale stabile e priva di acqua, ne deriva un patch che si dissolve – con un vero e proprio “effetto wow”, in pochi secondi – attraverso il contatto con la cute e l’umidità, permettendo all’attivo di penetrare in strati più profondi della pelle. 

“BAKEL® 3D-TECHNOLOGY è il risultato di 7 anni di studio e ricerca” – dichiara Raffaella Gregoris, che ha fondato il brand nel 2009, con l’idea di realizzare uno skincare clean, efficace, sicuro e sostenibile. “Ho sempre realizzato le formulazioni pensando al risultato che potessero garantire,” continua Gregoris “Con BAKEL® 3D-TECHNOLOGY l’efficacia racchiude il vero significato di tale progetto. L’originale innovazione é la combinazione delle tecnologie che abbiamo utilizzato, note anche in altri settori, che ci hanno ispirato a realizzare, con un approccio minimalistico di soli ingredienti funzionali, una “forma”, o meglio, un vero e proprio design di cosmetico, dove il contenitore è anche il contenuto. La tridimensionalità e la mancanza di acqua nella formulazione stabilizzano la forma attiva di JALU 3D facilitando l’esplicarsi della sua attività. Si può decisamente affermare che questa innovazione si basa su 3D-elements. Un nuovo paradigma nel panorama dell’industria cosmetica: Efficacia. Sicurezza. Sostenibilità.” , conclude Raffaella Gregoris.
I 3D Elements rappresentano anche i valori di BAKEL® 3D-TECHNOLOGY.

Efficacia. L’innovazione apportata da questa strategia formulativa è supportata da un’efficacia dimostrata attraverso uno studio su volontari condotto, contro placebo, ovvero la stessa matrice ma priva dell’Acido Ialuronico. Lo studio di efficacia svolto su 30 volontari nell’arco di 90 giorni ha evidenziato un incremento statisticamente significativo del collagene a partire già dal primo mese (18,4%) fino a raggiungere il 37% al terzo mese. Analogamente l’idratazione cutanea cresce fino a raggiungere il 18,9%.

Sicurezza. Il processo di produzione BAKEL® 3D-TECHNOLOGY viene applicato in un ambiente in condizioni di sterilità, quindi di totale assenza di qualsiasi tipo di contaminazione. Nessun contatto con elementi estranei: il prodotto potrà essere applicato direttamente sulla superficie di azione, senza intermediazioni, dalla confezione monouso alla pelle.

Ecosostenibilità. Il packaging primario è rappresentato da un supporto di materiale interamente bio-compostabile, che a seguito alla sua degradazione si trasforma in materiale organico.

BAKEL® 3D-TECHNOLGY BAKEL® registra un investimento in R&D – a partire dalla creazione del prodotto, interamente sviluppata in Italia, al lancio sui vari mercati, all’implementazione della struttura americana BAKEL® Corporation – pari ad un valore di quasi 3 milioni di Euro.Esportare l’innovativo progetto cosmetico è la vera sfida di BAKEL®.Gli Stati Uniti, mediante BAKEL® Corporation, di recente costituzione – saranno responsabili di una strategia digitale, Direct-to-consumer, D2C, con un modello di business verticale che si interfaccia direttamente con il consumatore finale offrendo la migliore esperienza utente. Lo shopping journey da smartphone è assistito da un’intelligenza digitale, realizzata con Perfect Corp che identifica le zone del volto in cui applicare BAKEL® JALU-3D.
La strategia D2C applicata negli Stati Uniti – considerato il più importante mercato di cosmetica al mondo – accompagnerà l’entrata anche di altre referenze prodotto, e ben presto l’apertura di altri paesi, in cui la mentalità digitale può garantire lo sviluppo del business e in cui il fattore culturale della digitalizzazione permette l’utilizzo di shopping journey provenienti da device e smartphone.
A sostenere l’attività di  DTC di BAKEL Corporation, un piano strategico di marketing volto ad ingaggiare influencers conosciute a livello internazionale, delle vere referenze del mondo beauty, in grado di veicolare i messaggi di sostenibilità, efficacia e sicurezza di BAKEL JALU 3D,  con una vincente content creation sui social realizzata con semplicità  e chiarezza, e caratterizzata  da un linguaggio digital oriented facilmente comprensibile al consumatore finale.


In Europa, BAKEL® realizzerà accordi di esclusivi nei più importanti department store di lusso, a partire da Le Bon Marché, Parigi.
BAKEL®, marchio antesignano della cosmesi clean, è controllato da CULTI Milano S.p.A, società specializzata nella produzione e distribuzione di fragranze e cosmesi, quotata al segmento Euronext Growth Milan, che nell’esercizio 2021 ha registrato ricavi consolidati pari a Euro 21 milioni di Euro, Ebitda per €uro 5,0 milioni. BAKEL®, nel 2021 ha realizzato un aumento di fatturato del 30%, un’espansione e rafforzamento del canale farmacia, come canale primario e altamente qualificato nel raccontare il percorso di BAKEL® votato ad una cosmesi trasparente, efficace e sostenibile che, entro il 2022, vedrà tutte le referenze prodotto presentarsi sul mercato con il sistema refill – per un consumo più consapevole attento alla tutela del delicato equilibrio ambientale – con l’apertura di nuove porte, pari al 50%, rispetto al 2020.
BAKEL® JALU-3D è disponibile da Maggio in selezionati punti vendita in Italia.
BAKEL® JALU-3D. E’ costituito da ribbons intrecciati di Acido ialuronico puro.A contatto con l’acqua, è in grado di apportare immediata idratazione agli strati più profondi della pelle, esaltando il volume cutaneo in soli 10 giorni di trattamento. 250,00€uro. (EU)

*secondo l’ultima edizione del report Global Cosmetic Market 2022.

.
.
Top