Sport

Lug 31 Italian Sportrait Awards, premiata la pallanuoto italiana

In occasione della sfida tra le Nazionali di pallanuoto campioni del mondo di Shanghai 2011 e Gwangjiu 2019, la Confsport Italia ha consegnato i premi ai vincitori delle categorie Team dell’ottava edizione degli Italian Sportrait Awards. A riceverli sono stati i componenti della Nazionale di pallanuoto maschile, campione del mondo 2019, in qualità di Team Top, mentre la Nazionale Under 17 di pallanuoto maschile, campione d’Europa a Tbilisi, si è aggiudicata il titolo come miglior Team Giovani. Ospite d’onore il regista Fausto Brizzi, membro della giuria di giornalisti, atleti e personaggi dello spettacolo chiamata a selezionare ogni anno i finalisti degli awards, che ha avuto il compito di consegnare la preziosa statuetta durante la cerimonia svolta nel rispetto delle norme vigenti per la tutela della salute pubblica.

 

A conquistare la Nike stilizzata, nata dalla collaborazione tra la Scuola delle Arti Ornamentali e la Bottega Mortet, nella categoria TOP UOMINI è Gregorio Paltrinieri (nuoto), che si impone su Matteo Berrettini (tennis), Simone Barlaam (nuoto paralimpico), Davide Re (atletica) e Marco Lodadio (ginnastica artistica). Per la categoria TOP DONNE la più votata è Federica Pellegrini (nuoto), vincitrice su Sofia Goggia (sci), Simona Quadarella (nuoto), Eleonora Giorgi (atletica leggera) e Dorothea Wierer (biathlon).

 

Nella categoria RIVELAZIONE UOMINI gradino più alto del podio per Nicolò Zaniolo (calcio), che la giuria popolare ha incoronato tra i nominati Matteo Berrettini (tennis), Yeman Crippa (atletica leggera), Lorenzo Marsaglia (tuffi) e Daniele Scardina (pugilato). In qualità di RIVELAZIONE DONNE è Oxana Corso (atletica leggera paralimpica) ad affermarsi su Giada Rossi (tennis tavolo paralimpico), Martina Carraro (nuoto), Eleonora Giorgi (atletica leggera) e Barbara Bonansea (calcio).

 

Tra i GIOVANI UOMINI il riconoscimento va a Simone Alessio (taekwondo), primo su Thomas Ceccon (nuoto), Jannik Sinner (tennis), Marco Gradoni (vela), Nicolò Carucci (canottaggio), mentre tra le GIOVANI DONNE la regina è Chiara Pellacani (tuffi) sulle nominate Giorgia Villa (ginnastica artistica), Larissa Iapichino (atletica leggera), Benedetta Pilato (nuoto) e Laura Rogora (arrampicata).

 

La Nazionale di pallanuoto maschile “Settebello” espugna la categoria TEAM TOP, battendo la Nazionale di calcio femminile, la Nazionale di ginnastica ritmica femminile “Le Farfalle”, la Squadra Nazionale di fioretto femminile e la Nazionale di pallavolo femminile.

 

Il premio TEAM GIOVANI appartiene, invece, alla Nazionale Under 17 di pallanuoto maschile, prescelta tra Nazionale di ginnastica artistica femminile “Le Fate”, Nazionale Under 17 di calcio maschile, Doppio Junior maschile (Sartori, Carucci – Canottaggio) e Nazionale Junior di ginnastica ritmica femminile.

 

IL CAMPIONE DEI RAGAZZI per la giuria degli under16 è Alexandra Agiurgiuculese (ginnastica ritmica), che supera Federica Pellegrini (nuoto), Benedetta Pilato (nuoto), Matteo Berrettini (tennis) e Miriam Sylla (pallavolo). A portare a casa, infine, il PREMIO SPECIALE MIGLIOR RADIO/TELECRONISTA è Fabio Caressa, il più votato tra Andrea Fusco, Pierluigi Pardo, Francesco Repice, Maurizio Compagnoni.

 

.
.
Top