Auto

Gen 21 Kia: marchio che vince

Collaboratore

Iniziare l’anno facendo man bassa di premi è di buon auspicio. Ne sa qualcosa Kia Motors che apre il 2020 conquistando alcuni fra i più importanti riconoscimenti automobilistici europei.

Nell’ambito dei Car of the Year awards assegnati dal prestigioso magazine inglese What Car?, Picanto è stata insignita del riconoscimento di “Best Value Car”, mentre Kia e-Niro si è aggiudicata la vittoria nella categoria “Best Small Electric Car” nella competitiva categoria delle vetture da oltre 35.000 sterline. Contemporaneamente, a Parigi, il nuovo crossover Kia XCeed si è aggiudicato un altro prestigioso riconoscimento al Trophée Argus 2020, il “Compact and family Suv” che, consegnato durante la cerimonia tenutasi nella capitale, si aggiunge alla tripletta di premi che il Trophées Argus ha assegnato a Kia nelle passate edizioni, quando sul podio sono salite Kia Stinger (2018) e Kia Picanto (2012). Quest premio assume ancor più valore se si considera che XCeed ha battuto concorrenti molto accreditati come Mazda CX-30 e Toyota RAV4 Hybrid.

Interessanti e convincenti le dichiarazioni della giuria. “Picanto è una city car compatta ma spaziosa all’interno ed equipaggiata con il motore 1.0 che è adatto sia all’uso urbano che autostradale. Anche lo sterzo preciso e il piacere di guida colpiscono favorevolmente. A suo favore gioca anche la garanzia più estesa del mercato. Nel nostro test di autonomia reale Kia e-Niro ha superato i 400 chilometri, offrendo molto spazio a 5 passeggeri e ai loro bagagli. Ha battuto molte rivali in termini di comfort e piacere di guida sul misto. Buona l’accelerazione mentre i viaggi in autostrada scorrono veloci grazie alla potenza del suo motore elettrico da 204 CV”.

 

.
.
Top