Moda

Apr 01 KLM E ARMATA DI MARE INSIEME PER IL PIANETA

Una grande mostra collettiva en plein air di installazioni ecosostenibili popolerà Piazza del Duomo di Milano dal 3 al 5 aprile per veicolare un progetto che mira a sottolineare l’emergenza ambientale e per ribadire quanto sia cruciale il ruolo individuale nel processo di guarigione del Pianeta. I partner dell’iniziativa, KLM Armata di Mare, si impegnano insieme nella sensibilizzazione delle persone sul tema della sostenibilità, invitando tutti a comportamenti etici e dimostrando il proprio impegno verso la salvaguardia dell’ambiente.

La compagnia aerea olandese KLM e il brand italiano Armata Di Mare consolidano, ancora una volta, la loro partnership per la tutela del Pianeta. A due anni dalla loro prima collaborazione in ottica sostenibile, KLM Armata di Mare, scelgono Milano per rinnovare il loro impegno a favore della sostenibilità presentando un Globo che parla di rispetto per l’ambiente in cui cielo e mare si incontrano con l’intento di promuovere un nuovo modo di vestire e viaggiare, nel pieno rispetto del mondo che li circonda.

Per questo motivo il Globo realizzato dai due brand parla di ambiente e di solidarietà e mostra la strada da intraprendere e la responsabilità che tutti abbiamo nei confronti delle generazioni future, da un nuovo modo di volare all’insegna del motto “Fly Responsibly” a un nuovo modo di vestire che fa uso di materiali ecosostenibili e processi produttivi che rispettano l’ambiente.

I colori della compagnia aerea, volti a richiamare il colore del cielo e delle nuvole, sono ripresi anche nella giacca che Armata Di Mare ha realizzato per l’occasione: Collair è una giacca ecologica, prodotta con materiale riciclato raccolto grazie all’iniziativa di KLM #perunmarepulito, che si trasforma in un comodo cuscinetto da viaggio.

Dal 3 aprile il Collair sarà in vendita sul sito www.armatadimare.com
Un capo perfetto da portare in viaggio in ogni parte del mondo, adatto ad adulti e bambini e il cui ricavato andrà in parte a sovvenzionare la produzione di carburante ecologico.

Il 50% del ricavato della vendita del Collair finanzierà il programma SAF (Sustainable Aviation Fuel) di KLM: elemento chiave per la riduzione di CO2 nel trasporto aereo che, insieme al rinnovo della flotta, all’innovazione tecnologica degli aeromobili e a una sempre maggiore efficienza operativa, aiuterà a ridurre le emissioni con l’obiettivo di abbatterle fino al 50% entro il 2030 (rispetto al 2005).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

.
.
Top