Moda

Mar 30 La Fondazione Lene Thun dona 100.000 euro all’Ospedale Papa Giovanni XXIII di Bergamo

Redazione

La Fondazione Lene Thun ha donato i primi 100.000 euro all’Ospedale Papa Giovanni XXIII di Bergamo con l’obiettivo di sostenere concretamente i medici e il personale sanitario impegnati in prima linea nell’affrontare la nuova grande emergenza sanitaria che da settimane affligge il Paese: il COVID-19. Nello specifico, i fondi raccolti verranno utilizzati dall’ospedale per l’acquisto di ventilatori, dispositivi di ventilazione non invasiva, monitoraggi emodinamici, cuffie, camici e occhiali monouso.

“In questo momento così difficile per il nostro Paese, crediamo ancora di più nel potere della generosità, nella forza di un piccolo gesto che, insieme a tanti altri, può davvero dar vita a qualcosa di incredibile. Attraverso la campagna di raccolta fondi Insieme per #INOSTRIANGELI, lanciata online qualche giorno fa, vogliamo far sentire la nostra vicinanza a chi ogni giorno lotta per sconfiggere questo nemico invisibile: il nostro obiettivo è quello di aiutare più ospedali possibile, ogni 100.000€ raccolti, finanzieremo un ospedale diverso, individuato di volta in volta in base all’evolversi dell’emergenza”, dicce Lucia Adamo, Direttrice della Onlus bolzanina.
Come donare: direttamente sulla piattaforma GoFundMe, dove è possibile contribuire attraverso carta di credito con una donazione minima di 5 euro. https://www.gofundme.com/f/coronavirus-insieme-per-inostriangeli. E’ possibile anche contribuire attraverso Bonifico Bancario, intestato a Fondazione Contessa Lene Thun Onlus, IBAN: IT07B 03493 11600 000300046906,specificando nella causale #INOSTRIANGELI
 

 

.
.
Top