Mobilità

Set 05 LA GENESI DEI CAMPIONI

di Ilaria Salzano

“Minimoto Revolution, La Genesi dei Campioni” – in onda a partire dal 4 settembre alle 21,15, su Sky Documentaries, in streaming su Now e disponibile on demand – è un documentario pronto ad immergere lo spettatore nel clima magico delle competizioni sportive, tramite interviste esclusive e filmati dell’epoca. Ma non solo. Racconta come l’idea di un semplice uomo di provincia possa aver influito nella vita di appassionati e soprattutto di giovani piloti diventati poi Rossi, Melandri, Simoncelli. Nello specifico il film, con la regia di Manuele Mandolesi, ripercorre i principali step del fondatore dell’azienda Vittorazi Motors. Vittorio Orazi, uomo di cui viene riconosciuto oggi ampio credito sul successo del motociclismo italiano nel mondo, infatti, quando vide in azione le minimoto in Giappone, oggetto ancora sconosciuto, ne portò una in Italia, iniziandone la produzione. Dal 1990 diventarono il viatico per le competizioni motociclistiche. Seguì la realizzazione a Cattolica della prima pista permanente in Italia dedicata e l’adesione di oltre cinquemila appassionati al club, aprendo così la porta della Federmoto, che riconoscerà ufficialmente questo sport. “Questa è la storia di nostro padre, del fondatore della nostra azienda, la storia di un grande visionario”, spiegano i figli di Vittoriano, Matteo e Andrea. Nel cast del docufilm figurano Marco Melandri, Manuel Poggiali, Mauro Sanchini, Denis Pazzaglini, Paolo Simoncelli, Maurizio Pasini, Valentino Rossi, Mattia Pasini, Luca Pasini, Giovanni Copioli. E poi ancora troviamo Luigi Orioli, Paolo Orioli, Tiziano Tamagnini, Petronilla Caciorgna, Alessandro Brannetti, Dino Melandri, Max Sabbatani, Alex De Angelis, Loris Reggiani, Denis Zocchi, Massimo Coppa e Benz Keskes. 

.
.
Top