Auto

Ott 04 LAMBORGHINI/PIRELLI: UN DUO INOSSIDABILE

di Ilaria Salzano

Lamborghini Countach e Pirelli: una collaborazione che dura 50 anni, dalla prima versione presentata nel 1971 all’esclusiva Lpi 800-4 in serie limitata a 112 esemplari, lanciata questa estate. 

La partnership ha visto l’azienda milanese sviluppare per il modello le gomme più sofisticate: dai primi pneumatici P7, ai successivi P Zero, fino ai più recenti Pirelli P Zero Corsa. Nata per essere un’auto rivoluzionaria, tecnicamente avanzata e più veloce dell’iconica Miura, la Countach è stata una delle sportive simbolo degli anni ’70, oltre che la progenitrice del concetto moderno di vettura ad alte prestazioni. Il modello del ventunesimo secolo oggi sfoggia i recenti Pirelli P Zero di 225/30 R20 all’anteriore, e al posteriore di 355/25 R21. Si tratta di un prodotto della gamma Ultra High Performance, sviluppato per ricercare la miglior sintesi tra maneggevolezza, trazione e frenata, sia sull’asfalto sia sull’asciutto oppure sul bagnato. 

Pirelli, così come in questi decenni, continuerà a sviluppare pneumatici dedicati per le vetture di Sant’Agata Bolognese: dagli Scorpion per il suv Urus, ai P Zero o P Zero Corsa per le coupè, le spyder e le roadster.

.
.
Top