Moda

Feb 09 LAMUNT SVELA LE GIACCHE IMBOTTITE CON CASHMERE RICICLATO

La SS22 è la prima collezione firmata LaMunt – nuovo mountain sports brand del Gruppo Oberalp “creato da donne per donne” – che combina performance ed estetica, con un’attenzione speciale per sostenibilità, cura per i dettagli e innovazioni esclusive.  

Una delle prime scelte prese dal brand è stata quella di selezionare un nuovo tipo di imbottitura per le giacche. Invece di utilizzare il poliestere e la piuma d’oca, LaMunt ha optato per un’alternativa più sostenibile e al tempo stesso pregiata: il cashmere riciclato, un’imbottitura sostenibile che racchiude il concetto di indossare un vecchio indumento utilizzandolo all’interno di nuovi capi d’abbigliamento. In questo modo, oltre ad impiegare una fibra di alta qualità, LaMunt contribuisce a ridurre l’impatto ambientale.

Samuela Cashmere Fill Jacket combina in un unico capo funzionalità, comfort e ottima vestibilità. Imbottita con cashmere post-industriale riciclato, è dotata di una pratica bretella che consente di portare la giacca a tracolla, una tasca interna che la rende packable e due zip laterali – una delle Smart Fit Solutions del brand – che permettono di adattarla secondo la forma del proprio corpo.

Antonia Cashmere Fill Vest, con mezze maniche per una maggiore protezione sulle spalle, combina materiale elasticizzato e ampie zone imbottite con cashmere riciclato, assicurando allo stesso tempo calore e massima libertà di movimento. Un capo versatile e reversibile che, grazie alla tasca posizionata sulla schiena, diventa anche packable.

Antonia Cashmere Hybrid Jacket combina tessuti traspiranti e stretch, per una assoluta libertà di movimento, con materiali PFC free imbottiti in cashmere riciclato dove il corpo necessita di maggiore protezione. Versatile e confortevole, la giacca è dotata di un cappuccio con visiera preformata, due pratiche tasche con zip invisibili, cuciture piatte e inserti in lana Merino-Tencel®.

.
.
Top