Auto

Lug 30 LANDI RILANCIA IL MADE IN ITALY E INAUGURA IL WINE RESORT MONNA CATERINA

Landi, realtà imprenditoriale italiana con una lunga tradizione alle spalle, affronta la ripresa post lockdown con coraggio e determinazione. Simone Landi, titolare della Landi che produce e distribuisce i brand L’Impermeabile, Zerosettanta Studio, Landi Fancy e Giancarlo Rossi, racconta: “Mio Nonno Lando Landi ha cominciato in una Italia distrutta dalla guerra, e mio padre ricorda benissimo quei tempi durissimi in cui con coraggio e determinazione si è sempre portato avanti il concetto del lavoro e dello stare uniti. Incoraggiati quindi da questi esempi come prima cosa abbiamo voluto reagire, parlando con i nostri dipendenti e i nostri collaboratori, che sono la ricchezza della nostra azienda ed abbiamo concordato con loro non solo di attivarci immediatamente, ma di metterci in moto per poter dare una mano. Prima di tutto la sicurezza del posto di lavoro ed in seguito l’attivazione legata alla produzione di mascherine. Finita l’emergenza, abbiamo immediatamente ripreso il ritmo industriale, poiché fortunatamente la nostra strategia aziendale di avere tessuti esclusivi che vanno ordinati con largo anticipo, in questo caso ci ha fatto trovare risorse di magazzino importantissime che ci hanno permesso di pianificare la strategia per le produzioni invernali, che per noi sono un asset strategico che ci vede protagonisti in molti negozi nazionali e internazionali. Il nostro e-commerce ha continuato a funzionare e ci servirà anche per poter servire i clienti più prudenti che non sono riusciti ad ordinare in tempo, proprio grazie alla presenza di una importante produzione pronta a magazzino.”
 

Ora la famiglia Landi si prepara a ripartire, la produzione degli ordini acquisiti pre COVID-19 è ripartita e la collezione invernale sarà nei negozi a partire da luglio 2020. La produzione è ripartita anche con la confezione delle nuove collezioni primaverili e si spera in una ripresa. Il mercato asiatico continua a supportare il brand e a richiedere il prodotto, per quanto riguarda il mercato europeo la risposta è ancora lenta ma si spera in una ripresa nei prossimi mesi.
 

Simone Landi conclude: “i ritmi di produzione ora sono rallentati e questo ha dato anche la possibilità alle aziende di realizzare dei prodotti più concreti e pratici. Decolla il nuovo progetto di vendite on line e si parla di uno sviluppo digitale. Crediamo che  commercialmente ci premierà l’aver dato fiducia ad un progetto e respiro ai nostri negozi in questo momento difficile”.

 

 

La famiglia Landi torna ad investire anche nel settore turistico, inaugurando la nuova Wine Resort Monna Caterina nella nota località Toscana di Vinci. La cantina vanta una propria produzione di oli e vini e la tenuta ospita anche un magnifico casolare con alloggi e ristorante.

 

 

Il progetto iniziale era quello di aprire ufficialmente la cantina ad aprile 2020 ma la famiglia Landi è stata costretta a rimandare l’apertura causa COVID-19. Oggi però sono felici di annunciare che la cantina è attiva e che l”inaugurazione ufficiale si terrà a settembre 2020.

 

 

 

 

.
.
Top