Stile

Set 06 L’HOTEL MELIÁ MILANO CAMBIA LOOK

Meliá Milano fiore all’occhiello del gruppo spagnolo Meliá Hotels International, leader mondiale dell’ospitalità, torna ad accogliere i suoi clienti in seguito a un’importante ristrutturazione, con uno stile rinnovato nel design delle aree comuni, dalla hall, al ristorante, al bar. Situato in una posizione strategica a pochi passi da City Life, la nuova area dello shopping e del design milanese, l’hotel nella
nuova versione urban green punta su un impatto contemporaneo e cosmopolita, frutto di un sapiente mix di materiali come il legno e il marmo e dettagli capaci di conferire classe e originalità.

La hall accoglie gli ospiti in uno spazio che cambia carattere e diventa luminoso grazie ad alti lucernari che illuminano l’albero di ficus Alii che si proietta verso l’alto, a rappresentare simbolicamente lo spirito di rinascita di Meliá Milano.
La sensazione di arrivare in uno spazio completamente nuovo è amplificata da una serie di scaffali di legno bifacciali che fanno da filtro fra le zone delle hall. Sulle mensole si alternano vasi contenitori di vetro e terracotta nelle varie forme con le suggestive immagini d’autore in bianco e nero, un omaggio ai personaggi iconici degli anni 50/60 fotografati in ambientazioni milanesi: i Beatles sulla terrazza del Duomo, Maria Callas e Giorgio Gaber nelle loro case, la couturière Biki con le modelle nel suo atelier di via Sant’Andrea. Nella hall non mancano inoltre ampi tavoli condivisi dove leggere, mangiare o lavorare con il proprio tablet. Il verde, in contrasto con lo stile neutro e minimal dell’arredo, la fa da padrone e crea una continuità tra gli spazi esterni e quelli interni che invita a entrare nell’hotel e a usufruire dei suoi spazi, anche se non vi si alloggia.

Dalla lobby lo spazio conduce al Ristorante Mamì, il nuovo eclettico indirizzo gastronomico milanese, dedicato alla tradizione italiana più autentica, coniugata in modo armonico e consapevole con le ricette più contemporanee. Una novità che quindi trova le sue radici nella tradizione. Il menù è stato completamente elaborato affinché ogni piatto segua la stagionalità degli ingredienti e possa
raccontare una città, una regione o un luogo speciale. Si passa così dai grandi classici della cucina milanese a proposte d’estrazione napoletana e romana.

Con il rinnovamento delle sale riunioni, inoltre, questa elegante struttura della catena Meliá acquisisce una sua fisionomia e autonomia rispetto all’accoglienza di eventi e meeting, in un contesto b-leisure d’eccellenza. Duemila metri quadrati di superficie distribuita in 18 spazi versatili, offrono una soluzione perfetta per ogni esigenza: dalle cerimonie private, ai cocktail e cene di gala, dagli spettacoli alle presentazioni e ai lanci di prodotto.

L’hotel dispone di otto tipologie di camere, diverse per dimensione, posizione e servizi. La Meliá guestroom pensata per i soggiorni brevi del business man è il primo livello di un’esperienza che diventa extra lusso con la suite presidenziale The Level.

.
.

SEGUICI SU FACEBOOK

Facebook Pagelike Widget


ULTIMI TWEET

INTERVISTA A NICOLE CAVALLO: IL MIO ABITO DA SPOSA LO DISEGNERA’ LA MAMMA. https://www.crisalidepress.it/intervista-a-nicole-cavallo-il-mio-abito-da-sposa-lo-disegnera-la-mamma/

CHI E’ CHI : I PROTAGONISTI DELLA COPERTINA IN UNO SCATTO DI STEFANO TROVATI. LA COVER STORY. LA COMMUNITY. https://www.crisalidepress.it/chi-e-chi-i-protagonisti-della-copertina-la-cover-story-la-community-alessia-cappello-emanuela-schmeidler-michela-proietti-piero-piazzi-guido-taroni-pietro-terzini-melania-dalla-costa/

Top