Moda

Set 14 MANILA GRACE: LE DONNE PRIMA DI TUTTO

Con la Fall/winter 2020 Manila Grace stravolge il suo concept di comunicazione e pone al centro la donna nella sua completezza e nel suo essere eroina di se stessa.

Il lockdown è stato un momento di pausa e riflessione, che ci ha fatto rimettere in discussione il nostro status e le nostre abitudini. Manila Grace affronta la nuova normalità con occhi differenti e concepisce la prossima campagna stampa con la necessità di trasmettere un messaggio rinnovato, auspicando una nuova rinascita e un modo diverso di vivere e affrontare le sfide del quotidiano.

La moda, come riflesso del tempo in cui viviamo, deve essere espressione di valori e virtù.

La voglia di combattere, di andare oltre i propri i limiti, di non fermarsi davanti a barriere o a pregiudizi: la campagna stampa Fall/winter 2020-21 Manila Grace è un’ode alle donne moderne, le eroine del quotidiano che affrontano le sfide di ogni giorno con tenacia e costanza.

Le protagoniste della campagna sono quindi le donne, contemporanee e risolute.

A impersonificare il caleidoscopio umano sono stati selezionati cinque volti, ognuno dei quali è il riflesso di una personalità differente: tre giovani donne, modelle italiane, che affrontano la vita con intraprendenza, solarità e motivazione, che permette loro di non fermarsi davanti agli ostacoli per non rinunciare ai propri sogni.

Una donna scelta attraverso il contest lanciato a giugno sui canali social del brand, “I am a woman, What’s your super power?”, in cui è stato chiesto alle Manila Lovers quale fosse il super potere che hanno scoperto di avere durante il lockdown e di raccontarsi per poter essere selezionate come uno dei volti della campagna. Colei che ha incarnato al meglio l’animo Manila Grace è stata una giovane donna dinamica e volitiva, che ha fatto dello sport la sua passione e lavoro principale, Enrica Cipolloni, una donna sportiva che sa cosa significa il sacrificio per superare gli ostacoli.

E infine una donna medico a rappresentare tutto l’impegno delle donne che ogni giorno agiscono in prima linea. Abitualmente le vediamo dietro un camice, ma Manila Grace ha voluto fare emergere la loro femminilità, scegliendole come protagoniste degli scatti della campagna.

L’idea è nata dalla partnership con la GSD Foundation, ente no-profit del Gruppo San Donato, che si è reso da subito disponibile a “far mettere in gioco” le sue professioniste. Tra le tante adesioni è stata scelta Melania Fanelli, chirurgo generale presso gli Istituti Clinici Zucchi di Monza, che ha vissuto da vicino questo tragico momento storico di importanza mondiale.

“La notizia di prestare il mio volto alla campagna di Manila Grace in qualità di rappresentante della mia categoria mi ha riempita di entusiasmo, ma si tratta anche di una grande responsabilità. Mi auguro di rendere omaggio, al meglio delle mie possibilità, a tutte le donne che, come me e più di me, investono le proprie energie e risorse in quello in cui credono e per cui hanno lavorato sodo non solo durante l’emergenza che ci ha travolti, ma anche prima e dopo di essa. Mixare il nostro mondo con quello della moda è accattivante,  sebbene a primo impatto mi abbia stupita e mi sia chiesta come potessero esserci dei punti di incontro. Poi ho realizzato che non capita tutti i giorni la possibilità di celebrare la femminilità e che allora questa occasione andava colta. Sono un medico, non sono una modella professionista, inoltre sono piuttosto riservata. Nonostante ciò, spero di riuscire a trasmettere caparbietà ed energia,  con semplicità e imperfezione. Essere donna in un mondo di piccole e grandi sfide è indescrivibile a parole, ma racchiude in sè la magia della nostra forza“ afferma la dottoressa Melania Fanelli.

Manila Grace, per dare un contributo ancora più concreto, ha pensato di supportare le donne  sposando l’impegno della GSD Foundation nei suoi progetti di ricerca e nelle iniziative di prevenzione per il cuore delle donne. Ogni anno, infatti, le malattie cardiovascolari colpiscono ben 137.000 donne. È quindi fondamentale per le donne coltivare una forte consapevolezza su questo tema attraverso la partecipazione attiva a una rete virtuosa dove ricerca, cura e informazione possano portare a migliorare la salute del proprio cuore.

Una parte delle vendite di ogni capo della collezione Fall/winter 20-21 verrà devoluta alla GSD Foundation per questa importante causa benefica.

E perché non diventare ognuna di noi promotrice e ambassador della causa? Manila Grace realizza infatti una t-shirt con logo, pensata e studiata ad hoc per l’occasione e che sarà in vendita in tutte le boutique e online proprio a partire dal 21 settembre, in occasione della Giornata mondiale contro le malattie cardiovascolari, celebrata il 29 settembre.

La donna per Manila Grace è la fonte d’ispirazione nonché l’interlocutrice finale, da accompagnare nel suo percorso di empowerment femminile. Proprio la moda, in questo senso, vuole essere concepita non solo come un bell’abito da indossare, ma deve raccontare e raccontarsi nel corpo di chi la indossa.

.
.

SEGUICI SU FACEBOOK

Facebook Pagelike Widget


ULTIMI TWEET

BELEN: SONO UNA LAVORATRICE PRECARIA. INTERVISTA AI FRATELLI RODRIGUEZ TRA DESIDERI DI MATERNITA’ E AMORE PER L’ITALIA E UN PENSIERO SU QUANTO DETTO DA ELISABETTA FRANCHI. https://www.crisalidepress.it/belen-sono-una-lavoratrice-precaria-intervista-ai-fratelli-rodriguez-tra-desideri-di-maternita-e-amore-per-litalia-e-un-pensiero-su-quanto-detto-da-elisabetta-franchi/

VALENTINA FERRAGNI: I SOCIAL SONO IL CONTENITORE DEL BELLO. CON LA MIA LINEA DI GIOIELLI SONO IO CHE HO “INFLUENZATO” MIA SORELLA CHIARA. https://www.crisalidepress.it/valentina-ferragni-i-social-sono-il-contenitore-del-bello-con-la-mia-linea-di-gioielli-sono-io-che-ho-influenzato-mia-sorella-chiara/

Top