Moda

Mag 13 MARIE CLAIRE: La moda Assolutamente, podcast di Antonio Mancinelli

Cristiana Schieppati

Marie Claire ha voluto ridurre ogni distanza con la sua community di utenti e lettori coinvolgendoli, già nel periodo del lockdown, in un continuo dialogo digitale.

Prosegue #MCFamily, il palinsesto settimanale di dirette Instagram che coinvolge i protagonisti di storie di moda, direttori creativi e stilisti emergenti in dialogo diretto con la redazione print e digital di Marie Claire. Più appuntamenti ogni settimana, 15 minuti di conversazione informale che, nelle prime otto dirette, hanno raggiunto più di 200.000 contatti.

Hanno già partecipato, tra gli altri, Alice Pagani a gennaio 2020 protagonista della cover story, Alessandra Mastronardi fotografata in occasione della Mostra Internazionale del Cinema di Venezia 2019 di cui era madrina, lo stilista Alessandro Dell’Acqua e Margherita Vicario, cantante e attrice. Si è parlato di quarantena, sostenibilità umana esostegno al made in Italy. Le conversazioni proseguiranno per accompagnare questo periodo di ricostruzione e trasformazione del mondo che verrà.

Con un desiderio di approfondire e intrattenere, nasce ora La moda assolutamente, il podcast di Antonio Mancinelli, caporedattore di Marie Claire, che racconterà i capi iconici della moda, attraverso personaggi e storie. Dalla camicia bianca di Patti Smith sulla cover del disco Horses al tubino nero di Audrey Hepburn. Un appuntamento che, dopo l’episodio introduttivo, vedrà 4 puntate pubblicate online a cadenza settimanale. «Alcuni capi sono diventati monumenti allo stile autentico: quello che vive attraverso l’individualità», racconta Mancinelli spiegando di cosa tratta il podcast. «Sono nei nostri guardaroba, eppure finora li abbiamo indossati senza chiederci qual è la loro storia, quali racconti possano narrarci e che significato abbiano. Compagni di vita, alleati del quotidiano, regalano sicurezza e allo stesso tempo fanno parte della nostra identità.

La moda assolutamente nasce dalle conversazioni che ho intrattenuto con loro. Mi hanno fatto molte confidenze, regalato aneddoti, note storiche e anche un po’ di gossip.

A cominciare dal fatto che sono proprio le più giovani a considerarli protagonisti di un’eleganza attuale. Proprio per questo è importante ascoltarli adesso. Per scoprire che dietro una t-shirt c’è un universo di significati. E lungo le cuciture dei jeans scorrono mille avventure».

.
.
Top