Moda

Ott 01 MISHY GREGORI: IL FASCINO DEI FOULARD MADE IN COMO

di Redazione

Una storia d’amore, di creatività e pura ricerca, sinonimo di charme ed eleganza. I pezzi di Mishy Gregori, nati nel 2014, sono il frutto del sogno e della passione per la fotografia e la moda dell’omonima designer, che ama trasferire i suoi scatti personali su foulard e stole rifinite con frange leggere in modal/seta o modal/cachemire pregiato. Accessori made in Como – da utilizzare anche come complementi di arredo o quadri per dare alle proprie case un tocco originale e d’atmosfera – , dove i viaggi, il passato e il presente di Mishy Gregori rivivono in caleidoscopici frame 140X160 o nel nuovo formato 70X190, a trama impalpabile. I foulard e le sciarpe rimandano a quell’eleganza tipicamente milanese fatta di dettagli preziosi. È una storia che parla di alta artigianalità, di mani esperte in grado di creare accessori unici ma anche dell’eredità famigliare della designer in bilico tra arte e teatro (Mishy Gregori è, infatti, nipote di Gino Gregori diplomatico e pittore esponente dell’École de Paris, mentre suo padre ha collaborato a lungo con il teatro Strehler). Immagini e stampe in HD, finissaggio, vaporizzazione e sfrangiatura a mano per capi davvero esclusivi: infatti da ciascuna fotografia vengono realizzati pezzi unici o in edizione limitata/numerata. Nella nuova collezione sono raffigurati i monumenti delle principali città europee resi grafici dalla contrapposizione di bianco/nero ma il viaggio ispirazionale di Mishy Gregori tocca anche universi differenti come una natura rigogliosa e colorata dove germogliano piante e ramage floreali, oltre ad alcuni oggetti cari alla designer come pietre e gioielli.

.
.
Top