Moda

Gen 13 MISSONI: DIVERGENZE A TEMPO DI JAZZ

Redazione

La collezione Missoni Uomo A/I 2020 è un’ improvvisazione studiata, composta di inflessioni, abbellimenti e slanci che prendono spunto dal fermento della scena jazz degli anni ’70 e ’80; un periodo di fusioni culturali, di vibrazioni liberali e di un glamour bohémien spudorato ed eclettico che attraversa epoche e generi. Grazie a variazioni di trame, volumi, motivi e colori, questa stagione incarna la diversità ritmica della musica dei tempi in forma contemporanea, creando uno stile straordinariamente unico che è cool, intenso e più espansivo che mai.

All’unisono, elementi divergenti esplodono in un’esecuzione armonica di suoni visivi che risvegliano le emozioni. Filati morbidi e delicati di cashmere e misto cashmere-seta si combinano con alpaca, mohair, lana infeltrita, cotone spazzolato e mischie di lamé per formare un insieme polifonico di tagli azzardati e modernisti e silhouette voluminose e oversize. Tavolozze di colori vibranti in blu notte e verde giada, ambra scura e nero, bordeaux intenso e verde militare accompagnano una melodia vagheggiante, ulteriormente animata da scoppi sincopati di giallo agata, rosa cipria e blu elettrico.

Questa stagione pone l’accento su capi di maglieria voluminosi e al contempo leggeri e ariosi che sembrano più capi di abbigliamento per esterno, cardigan con collo a scialle e bomber a motivi animalier, jacquard simili a patchwork o motivi multi-fantasia, heritage dell’archivio Missoni. Altri pezzi chiavi includono: un cappotto doppio petto oversize dal taglio morbido in lana infeltrita e ricamata, o in tessuto a maglia accoppiato come il caban con collo di montone; un bomber in nappa con inserti di maglia lamé; un cappotto reversibile in misto cotone-lana unito a un motivo jacquard in twill di viscosa che crea un effetto ikat; un blouson reversibile con cappuccio; una camicia realizzata in un esclusivo tessuto pashmina in cashmere. I pantaloni sovratinti sono ispirati all’abbigliamento militare oversize e sono creati con un patchwork di punti diversi. Il Chelsea boot elegante e lo stivale militare rivisitato, entrambi in pelli esotiche riccamente colorate, aggiungono il tocco finale a una serie di battiti e ritmi in crescendo.

 

.
.

SEGUICI SU FACEBOOK

Facebook Pagelike Widget


ULTIMI TWEET

BELEN: SONO UNA LAVORATRICE PRECARIA. INTERVISTA AI FRATELLI RODRIGUEZ TRA DESIDERI DI MATERNITA’ E AMORE PER L’ITALIA E UN PENSIERO SU QUANTO DETTO DA ELISABETTA FRANCHI. https://www.crisalidepress.it/belen-sono-una-lavoratrice-precaria-intervista-ai-fratelli-rodriguez-tra-desideri-di-maternita-e-amore-per-litalia-e-un-pensiero-su-quanto-detto-da-elisabetta-franchi/

VALENTINA FERRAGNI: I SOCIAL SONO IL CONTENITORE DEL BELLO. CON LA MIA LINEA DI GIOIELLI SONO IO CHE HO “INFLUENZATO” MIA SORELLA CHIARA. https://www.crisalidepress.it/valentina-ferragni-i-social-sono-il-contenitore-del-bello-con-la-mia-linea-di-gioielli-sono-io-che-ho-influenzato-mia-sorella-chiara/

Top