Stile

Lug 09 NO MORE TIME: OCEANS ARE LIFE DI PAOLA BURATTO CAOVILLA

La nuova scultura monumentale dell’artista Paola Buratto Caovilla “No More Time – Oceans are Life” sarà esposta per la stagione estiva nella hall dell’ Hôtel de Paris di Saint Tropez.

Il globo, interamente realizzato in resina e vernice acrilica multicolore, rappresenta il nostro pianeta. L’opera punta i riflettori sugli oceani, sulla loro vita e sulla loro flora marina, e vuole trasmettere un messaggio universale: non ci sarà futuro se non ci prendiamo cura dell’ambiente, e la protezione degli oceani deve diventare una priorità assoluta.

“No More Time – Oceans are Life” riassume il modo in cui le nostre vite sono intrecciate in modo indissolubile con quelle del nostro pianeta, con il quale abbiamo una relazione forte e simbiotica, che però non è mai stata così in pericolo. Attraverso quest’opera Paola Buratto Caovilla racconta il nostro legale con la Terra e Madre Natura, e come è sua abitudine, lo fa attraverso una pittura poetica con un uso estremamente idiosincratico di colori e materiali. L’artista da voce alla sua profonda passione per l’ambiente, che, in questo caso, non è oggetto solo di ricerche e statistiche, ma è qualcosa di tangibile che possiamo vedere con i nostri occhi. “No More Time – Oceans are Life” nasce da ciò che Paola ha vissuto, ma non si tratta solo della sua esperienza personale, nella vita dobbiamo impegnarci per lasciare ai nostri figli e a chi verrà dopo di noi un mondo migliore, dove si possa vivere in armonia e trovare la felicità. L’unico messaggio che conta è quello che ci dice che dobbiamo essere rispettosi dell’ambiente e sostenibili, un messaggio chiaro che può essere compreso da tutti.

Attingendo alla sua vasta conoscenza della storia dell’arte e delle tecniche pittoriche, Paola Buratto Caovilla ha realizzato un’opera che va dritta al punto.

L’artista ha voluto esporre “No More Time – Oceans are Life” a Saint Tropez per sostenere la tutela delle praterie di Posidonia. La Posidonia è una pianta endemica della regione del Mar Mediterraneo che svolge funzioni essenziali sia per la vita marina che per noi umani (è considerata il polmone del Mediterraneo, perché assorbe enormi quantità di CO2).

Le Principesse Maria Carolina e Maria Chiara di Borbone delle Due Sicilie sostengono questa iniziativa, la Principessa Maria Chiara è dal 2023 Ambasciatrice WWF Francia e Italia e si dedica in modo particolare a questa causa.

L’opera verrà esposta dal 10 luglio 2024 al 10 ottobre.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

.
.

SEGUICI SU INSTAGRAM

SEGUICI SU FACEBOOK

Facebook Pagelike Widget
Top