Moda

Nov 19 PHOTO VOGUE FESTIVAL, AL VIA LA SESTA EDIZIONE AL BASE DI MILANO

Si è tenuta la conferenza stampa di presentazione della sesta edizione del Photo Vogue Festival, il primo conscious fashion photography festival dedicato all’approfondimento del terreno d’incontro tra etica ed estetica, che torna a Milano in versione sia fisica che digitale.

PhotoVogue è stato lanciato in Italia nel 2011 come community per gli appassionati di fotografia. Da allora è diventata una piattaforma leader del settore con oltre 257.000 fotografi in tutto il mondo, sia dilettanti che professionisti. Nel 2016, si è tenuto a Milano il primo Photo Vogue Festival, coinvolgendo l’intera città con talk, mostre e iniziative legate alla fotografia.

Ora, nel suo decimo anno, PhotoVogue viene rilanciato per espandersi a livello globale e includere anche altre tipologie di media per costruire una piattaforma diversificata a livello internazionale delle voci più interessanti in ambito fotografia, video, multimedia. Il nuovo sito web sarà lanciato all’inizio del 2022. La missione di PhotoVogue è sempre stata e continuerà ad essere quella di sostenere il talento, raggiungere le comunità storicamente escluse, migliorare l’alfabetizzazione visiva e plasmare un mondo visivo più giusto, etico e inclusivo.

La sesta edizione del Photo Vogue Festival, il primo conscious fashion photography festival dedicato all’approfondimento del terreno d’incontro tra etica ed estetica, torna a Milano in versione sia fisica che digitale. L’evento, patrocinato dal Comune di Milano, è reso possibile grazie al contributo di alcuni partner tra cui Audi, Gucci Beauty e Xiaomi.

Tra il 18 e il 21 novembre 2021, la manifestazione si snoderà attraverso mostre, talk, portfolio review sia sul territorio, da BASE Milano, così come in eventi satellite nelle migliori gallerie della città, sia in digitale con una nuova piattaforma photovoguefestival.vogue.it.

Il comune denominatore alla base delle mostre fotografiche è “Reframing History”: una esplorazione di progetti che intendono presentare uno sguardo alternativo, reinventando figure storiche trascurate o mettendo in discussione racconti stereotipati.

.
.
Top