Moda

Nov 17 PIERRE PRANDINI E MARIO CILANO VESTONO I VIP AL GRAN GALA DI FONDAZIONE ASM

A pochi giorni dall’inaugurazione del loro primo monomarca – prevista per il prossimo 20 novembre, a Brescia – Pierre Prandini e Mario Cilano, la coppia stilistica che ha fondato il fashion brand meneghino di matrice sartoriale PM Luxwear, ha partecipato il 15 novembre al Gran Gala “White & Gold Christmas” organizzato da Fondazione ASM all’Hotel Principe di Savoia di Milano. 

Per l’evento charity – i cui proventi sosterranno le attività della fondazione presieduta da Marinella Di Capua e attiva per promuovere la salute dell’infanzia, i due designer – volontari ASM – hanno curato le coreografie e firmato gli abiti indossati da diverse personalità presenti alla serata – come Susanna Messaggio, Emanuela Folliero, Maria Teresa Ruta, Simona Tagli, Gabriella Golia – e impreziositi dai beneauguranti gioielli Ripip creati dalla jewelry designer Nicol Cardin, preziose e coloratissime riproduzioni d’argento dei piccanti frutti coltivati dalla stilista.

Nel corso della serata, il gioco “Indovina quante sono?” ha coinvolto attivamente i partecipanti, che si sono divertiti a cercare di avvicinarsi il più possibile al numero preciso di palline d’oro contenute in sei grandi vasi di vetro. All’interno delle palline, erano nascosti sei famose “campanelle” Chantecler e otto cornetti d’argento di Angela Puttini Gioielli.

La serata è stata organizzata da ASM nell’ambito della campagna “Diamo respiro alla vita dei prematuri”, l’ultimo dei progetti della fondazione. «L’obiettivo – come sottolinea Marinella Di Capua – è l’acquisto di dieci respiratori di ultimissima generazione, fatti in Italia, destinati ad assecondare la respirazione dei prematuri con una ventilazione non invasiva, che agisce in sincronia con il loro debole respiro naturale, senza ostacolare l’importante contatto fisico con la mamma».

Il prossimo 20 novembre, la prima insegna diretta a marchio PM Luxwear alzerà le saracinesche a Brescia in contrada del Cavalletto 12, nei pressi di corso Palestro, la via dello shopping per antonomasia della città lombarda.

Si tratta di circa 100mq, con un affaccio all’esterno ma articolati all’interno in due ambienti, dove troveranno collocazione le linee abbigliamento uomo e donna siglate dai due fashion designer, a cui si aggiunge una collezione di bijoux d’argento e pietre sintetiche: parure di orecchini, bracciali, collane, ciondoli che veicolano anche negli accessori il concetto di total look caro ai due stilisti e che saranno distribuite, oltre che nelle loro boutique, in una selezione di punti vendita in tutta Italia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

.
.
Top