Moda

Giu 30 PITTI BIMBO 93: APPUNTAMENTO CON IL KIDSWEAR A FIRENZE

La 93esima edizione di Pitti Bimbo sarà piena di energia e ricca di sorprese. Il salone di riferimento del pianeta kidswear scalda i motori in vista del ritorno al formato fisico, dal 30 giugno al 2 luglio alla Fortezza da Basso di Firenze.

Il “100” sarà il tema conduttore non solo di Pitti Uomo, ma anche di tutte le edizioni estive dei saloni di Pitti Immagine, con un logo e una grafica speciali curati dal graphic designer Francesco Dondina che ha valorizzato il significato fortemente simbolico del numero, traguardo e insieme ripartenza.

La “I” finale di Pitti diventa il numero “1”, mentre i due zeri si toccano, simbolo di un mondo di contaminazioni, di contatti e anche della manifestazione fisica e di quella digitale, fortemente connesse. Più che un logo, un kit per creare, a proprio piacimento, un logo con 100 zeri diversi.

Per Pitti Bimbo il 100 sarà “100% BAMBINO”, ovvero riportare centralità sugli under 12, sui loro bisogni, sulla loro creatività e sulla loro identità.

Nuove location, all’interno della Fortezza: i Quartieri Monumentali e il Padiglione delle Ghiaie organizzati come un concept store, spazio funzionale, di facile consultazione, in cui convivono mondi diversi connessi da un filo rosso di stile. E poi alcune collezioni bambino esposte insieme a quelle dell’adulto, per la prima vota riunite in ‘famiglie’, come Herno al Teatrino Lorenese o Invicta al Padiglione Caviglia.


.
.
Top