Moda

Apr 28 POLI.DESIGN: AL VIA UN ACCORDO STRATEGICO CON FONDAZIONE ITALIA CINA

Fondazione Italia Cina e POLI.design, la Società Consortile del Politecnico di Milano che, insieme alla Scuola del Design e al Dipartimento di Design, forma il Sistema Design del Politecnico, uniscono le forze per far crescere il design, e la sua diffusione, tra Italia e Cina.  

L’accordo di collaborazione siglato dal Professor Matteo O. Ingaramo, AD POLI.design, e dal Cav. Lav. Mario Boselli, Presidente Fondazione Italia Cina, ha l’obiettivo di favorire e creare percorsi formativi per studenti, professionisti e aziende oltre che di costruire un sistema di relazioni culturali e commerciali tra i due paesi.

La cooperazione riguarderà i settori dell’Orange Economy, della sostenibilità e del design attraverso la produzione di beni e servizi di nuova generazione, con un occhio di riguardo a progettazione ed esteticacome tematiche salienti dell’espansione ed evoluzione di settori manifatturieri, servizi e terzo settore. 

Strumenti essenziali dell’intesa saranno i programmi educativi, le iniziative di formazione rivolte a studenti e aziende, oltre che gli eventi culturali. Insieme Fondazione Italia Cina e POLI.design predisporranno, promuoveranno ed erogheranno percorsi formativi congiunti su tematiche e settori specifici e collaboreranno alla realizzazione di una partnership in Cina per la reciproca promozione delle attività di recruiting e di didattica rivolte agli studenti cinesi in Italia e ai contingenti di studenti indirizzati all’alta formazione italiana, nello specifico ambito del design.

Quella di oggi è una occasione importante perché due istituti di qualità che operano da Milano verso il mondo si sono alleati per sviluppare sinergie e nuovi progetti, in particolare nell’ambito del lifestyle e del design – ha sottolineato Mario Boselli, Presidente Fondazione Italia Cina -. Una tale collaborazione è tanto più necessaria in un momento storico come questo: non avendo ancora sconfitto la pandemia, avere la possibilità di operare a distanza per gettare un ponte tra Italia e Cina è ormai assolutamente imprescindibile e in particolare sul tema della formazione vogliamo lavorare insiemeIl design non caratterizza solo la cultura italiana ma è anche un fattore riconosciuto della nostra eccellenza, utilizzato anche per ampliare ambiti di collaborazione e dare vita a nuovi progetti tra i nostri due Paesi”.

.
.
Top