Moda

Giu 29 PRIDE MONTH, CNMI E PULSE ADVERTISING PUNTANO SU LIBERTÀ DI GENERE E CREATIVITÀ

Social Ambassador inaspettati e messaggi genderless inclusivi perfettamente legati ai valori del Pride Month quelli che sono stati veicolati dal 18 al 22 giugno dalla campagna social realizzata da Pulse Advertising e voluta da Camera Nazionale della Moda Italiana a sostegno della Milan Fashion Week Men’s SS22.

“Siamo davvero onorati di questo incarico ricevuto da CNMI – afferma Paola Nannelli, Executive Director di Pulse Advertising Italia, agenzia leader nell’Influencer Marketing e social media – abbiamo attivato una squad di 3 influencer genderless in qualità di ambassadors per Camera Nazionale della Moda Italiana, con l’obiettivo di promuovere e raccontare l’edizione di giugno della Milan Fashion Week Men’s SS22. La scelta di collaborare con 3 esponenti social del mondo LGBTQA+ rappresenta la volontà di vivere questo momento sacro per il mondo della moda con uno sguardo più inclusivo, dando voce al desiderio di uguaglianza, autoaffermazione e visibilità del mondo arcobaleno”.

La moda è sicuramente uno degli ambiti in cui immagini e slogan genderless hanno trovato da subito terreno fertile e apertura mentale, ma è la prima volta che viene attivata una campagna social da un’istituzione ufficiale come CNMI con lo specifico obiettivo di trasmettere questa nuova sensibilità. I 3 talent selezionati da Pulse Advertising, @alokvmenon, gender non-conforming acclamat* a livello internazionale, scrittore/scrittrice, artista e public speaker american, @raindovemodel, gender non-conforming, attore/attrice, modell e e attivista american* e @jamie_windust, scrittore/scrittrice e public speaker inglese, hanno raccontato la Fashion Week creando contenuti interattivi e in linea con i valori che li rappresentano, interpretando la formula ibrida di questa edizione attraverso la passione per la moda e il desiderio di portare all’attenzione del pubblico tematiche importanti, come la fluidità di genere, l’orgoglio di essere se stessi e potersi esprimere liberamente.
27 IG Stories e 3 IG Reel che hanno raggiunto oltre 740K utenti e innescato quasi 37K interazioni, incrementato il traffico sui canali di CNMI. La scelta di puntare sul reel come formato di comunicazione relativamente nuovo su IG ha permesso di realizzare contenuti coinvolgenti e molto personalizzati, in grado di incuriosire l’utente (le visualizzazioni sono state quasi 416K) oltre che veicolare in modo più significativo e impattante i messaggi legati al pride month e all’inclusione nel mondo della moda.

.
.
Top