Auto

Nov 02 REGOLE DI SICUREZZA… SUL CORRIERE DI OGGI

di Bianca Carretto

Micromobilità, educazione e polizze per gli utenti

Il ministro delle Infrastrutture e della mobilità sostenibili, Enrico Giovannini, nel suo intervento alla presentazione del nuovo Corrieremotori, ha ufficializzato il ruolo della futura mobilità dicendo che «i monopattini, assumono un aspetto rilevante, per questo nel decreto approvato alla Camera abbiamo deciso di migliorare la sicurezza di chi li utilizza, senza penalizzare un settore che aiuta a passare dal concetto di trasporto a mobilità che è una combinazione di vari fattori». Serviva trovare il giusto equilibrio tra il buonsenso e gli obblighi normativi, ora il provvedimento ha messo un punto fermo, accolto con soddisfazione dalle aziende : «Sono stati presi diversi spunti dal nostro progetto Helbiz Lab 2040» ha sottolineato Salvatore Palella, ceo di Helbiz, in Italia per partecipare, in piena collaborazione, ai colloqui con le strutture governative. Helbiz ha deciso che i monopattini a noleggio saranno tutti assicurati e, quelli che verranno venduti ai privati, by Pininfarina, includeranno nel prezzo già l’assicurazione. Inoltre, ha precisato: «In diverse scuole di Milano e in altre, a livello nazionale, abbiamo attivato un programma di educazione civica, con il supporto della Polizia municipale, per l’uso corretto dei monopattini elettrici. La formazione è rivolta anche ai docenti». È necessario che ora i Comuni mettano in atto infrastrutture adeguate.

Helbiz ha debuttato ad agosto al Nasdaq di New York, fondendosi con una Spac già quotata, che ha dato alla società un valore di partenza di 300 milioni di dollari. «Siamo presenti in 27 città italiane con monopattini, biciclette e motorini – sottolinea il ceo – in Usa arriveremo a coprire, a fine anno, 15 città. Abbiamo attivi tre campus in aree universitarie e cinque licenze in Europa. I monopattini hanno creato oltre 3 mila posti di lavoro in Italia, noi abbiamo assunto circa 350 persone e il giro d’affari del settore supera i 300 milioni di euro. È stata appena siglata una partnership con Itabus dove i clienti potranno acquistare, insieme al biglietto del viaggio, un voucher legato alla nostra mobilità». Grazie ad un investimento di 30 milioni, Helbiz utilizzerà il 50% degli introiti della quotazione nel nostro Paese, aggiornando le infrastrutture e portando la produzione dei monopattini proprio in Italia.

.
.
Top