Auto

Gen 14 RENAULT: INIZIA LA RIVOLUZIONE

di Redazione

Luca de Meo, Ceo del Gruppo Renault, ha presentato il suo nuovo piano strategico Renaulution che si pone l’obiettivo di riorientare i programmi futuri del marchio, passando dalla corsa ai volumi alla creazione di valore. Una “nouvelle vague”, un’ onda nuova, fresca, determinata, strutturata in tre fasi, che verranno lanciate contemporaneamente: “Risurrezione”, fino al 2023, si concentrerà sulla ripresa del margine e sulla generazione di liquidità; “Rinnovamento”, fino al 2025, vedrà il rinnovamento e l’arricchimento delle gamme, contribuendo alla redditività delle marche; “Rivoluzione”, che avrà inizio nel 2025, farà evolvere il gruppo verso tecnologia, energia e mobilità.

De Meo ha dichiarato: “Il piano Renaulution consiste nell’orientare tutta l’azienda facendola passare dalla ripresa dei volumi al valore. Più che di una ripresa, si tratta di una profonda trasformazione del nostro business model. Abbiamo creato basi sane e solide per le nostre performance. Abbiamo razionalizzato le nostre operazioni, a cominciare dall’ingegneria, adeguando le nostre dimensioni quando necessario, riallocando le risorse verso i prodotti e le tecnologie ad alto potenziale. Questa maggiore efficacia alimenterà la nostra futura gamma di prodotti: tecnologici, elettrificati e competitivi. Tutto ciò alimenterà la forza delle nostre marche , ognuna con i suoi territori ben definiti e differenziati, responsabile della propria redditività e della soddisfazione dei propri clienti. Passeremo dall’essere un’azienda automotive che fa uso della tecnologia ad un’azienda tecnologica che fa uso delle auto, per cui almeno il 20% dei redditi proverranno dai servizi relativi ai dati e dal trading dell’energia entro il 2030. Vi arriveremo progressivamente, avvalendoci delle risorse offerte da questa grande azienda, delle competenze e dell’impegno dei suoi collaboratori. Renaulution è un piano strategico ‘fatto in casa’ che svilupperemo e realizzeremo allo stesso modo: collettivamente”.

Tra gli elementi principali del piano si trova l’accelerazione dell’efficacia delle funzioni, che saranno responsabili della competitività, dei costi, dei tempi di sviluppo e della commercializzazione; l’incremento dell’efficacia, della rapidità e della performance dell’ingegneria e della produzione: nello specifico, le piattaforme verranno razionalizzate, passando da 6 a 3 e tutti i modelli lanciati su di esse saranno commercializzati in meno di tre anni. Il Gruppo cercherà di orientare la sua presenza internazionale verso mercati a forte marginalità, soprattutto in America Latina, India e Corea. Verrà imposta infine una severa disciplina a livello di costi: tutti questi sforzi serviranno a incrementare la resilienza del gruppo e ridurranno il punto di pareggio del 30% entro il 2023. Infine Renaulution garantirà una redditività sostenibile nel rispetto dell’impegno che abbiamo assunto per l’obiettivo zero emissioni in Europa entro il 2050.

.
.


SEGUICI SU INSTAGRAM

SEGUICI SU FACEBOOK

Facebook Pagelike Widget


ULTIMI TWEET

IL CAMBIAMENTO NON PASSA SOLO DA UNA FERRARI A UNA TWINGO. https://www.crisalidepress.it/il-cambiamento-non-passa-solo-da-una-ferrari-a-una-twingo/

GOLDEN GLOBE AWARDS: CHI VESTE CHI https://www.crisalidepress.it/golden-globe-awards-chi-veste-chi/

Top