Moda

Mag 22 SEIKO FESTEGGIA 55 ANNI DEGLI OROLOGI DIVER CON UNA TRILOGIA PROSPEX

Redazione

Per celebrare il 55° anniversario del suo primo orologio subacqueo, Seiko propone tre rivisitazioni dei modelli più importanti appartenenti al primo decennio della sua produzione di orologi diver. Fanno parte della collezione Prospex, sinonimo di eccellenza negli orologi per l’utilizzo in tutti i tipi di sport e ambienti impervi e sfidanti.

Fedeli al design originale, tutti e tre gli orologi sono assolutamente al passo con i tempi nelle proprie specifiche ed esecuzioni. Il più grande progresso risiede nella qualità dell’acciaio inossidabile utilizzato per la costruzione dei tre orologi. Per essere conosciuto come “Ever-Brilliant Steel” di Seiko, grazie alla brillante tonalità bianca che conferisce a questa trilogia di orologi il suo aspetto unico, questo tipo di acciaio è più resistente alla corrosione di quello utilizzato oggi nella maggior parte degli orologi di fascia alta.

Tutti e tre i modelli condividono lo stesso quadrante blu-grigio che rispecchia la bellezza del mare, ma accenna anche alla loro capacità di performare ad elevate profondità in cui l’intensità del blu marino è offuscata. In particolare, la gradazione delicata del colore del quadrante delle rivisitazioni del 1965 e del 1968 enfatizza il modo in cui la luce si dissolve gradualmente man mano che ci si immerge sempre più in profondità nel mondo scuro e misterioso dell’oceano.  Anche i cinturini rendono omaggio agli originali pur essendo moderni, sia nei materiali usati che nel colore. Il cinturino in gomma con una texture simile a quella del tessuto del 62MAS del 1965 è riprodotto in silicone per garantire maggiore comfort e resistenza. Il cinturino della rivisitazione del 1968 è anch’esso in silicone e ha lo stesso motivo piramidale del suo predecessore, mentre la rivisitazione del modello subacqueo professionale del 1975 è presentata con il caratteristico cinturino a fisarmonica.

Tutti e tre gli orologi sono in edizione limitata di 1.100 esemplari. Le rivisitazioni del 1965, 1968 e 1975 saranno disponibili per l’estate 2020.

 

.
.
Top