Auto

Apr 21 Skoda: ricomincio da 100

Collaboratore

Dopo la creazione di respiratori FFP3 e la produzione di visiere protettive (entrambi stampati in 3D nelle strutture di Sviluppo Tecnico dell’azienda) la casa boema ha deciso di incrementare il proprio contributo alla lotta al Coronavirus donando a organizzazioni mediche e sociali in Repubblica Ceca 100 nuove Skoda Octavia.
Ospedali, servizi sociali, organizzazioni non governative e case di cura sono tra le associazioni che possono fare richiesta delle ammiraglie. La donazione avverrà a maggio con il supporto della rappresentanza sindacale Kovo Union.

“Durante questa pandemia ci stiamo impegnando a dare un aiuto veloce, semplice ed efficace – ha dichiarato Bernhard Maier, Ceo Skoda Auto – vogliamo  supportare tutti coloro che in questi momenti hanno bisogno di spostarsi con urgenza. La nostra responsabilità come azienda si estende ben al di là dei nostri cancelli”.

Le Octavia assegnate sono quelle equipaggiate con il motore 2.0 TDI allestimento Style, che hanno un valore commerciale complessivo di 85 milioni di corone ceche (oltre 3 milioni di euro). Con il supporto della rappresentanza sindacale Kovo Union Skoda, oltre ad aver incoraggiato raccolte fondi tra i collaboratori, Skoda ha messo a disposizione il servizio di Car Sharing HoppyGo per organizzazioni e volontari (oltre 200 auto già dalla fine di marzo) e il servizio Skoda Auto DigiLab (150 scooter elettrici per medici e altri addetti alla sanità a Praga).

 

.
.
Top