Stile

Mag 25 #Storiedadivano: il divano di Alessio Caminiti debutta nel salotto di Luca Bianchini

Redazione

Dal salotto di casa, Luca Bianchini legge ai suoi lettori le prime righe del suo nuovo romanzo, Baci da Polignano, in libreria dal 26 maggio. Per l’occasione, lo scrittore torinese ha scelto una “seduta” d’eccezione, quella di Alessio Caminiti, vincitore del contest “Storie da divano”, un progetto nato dalla collaborazione tra Nicoletti Home, azienda riconosciuta a livello internazionale nel settore del mobile imbottito di qualità, e l’Istituto Europeo di Design, per dare la possibilità ai giovani studenti di lasciare un messaggio positivo alla prossima generazione, “scrivendo” una storia attraverso il rivestimento di un divano.

Sul Serena, tra i modelli di punta di Nicoletti Home, Alessio Caminiti, classe 1997, studente IED Torino al terzo anno del corso di Design della Comunicazione, ha raccontato la bellezza della diversità, il valore del coltivare le differenze – linguistiche, culturali, etniche – per evitare l’omologazione. Per fare un passo in avanti verso il futuro, ne ha fatto uno indietro, tornando con la mente ai suoi ricordi d’infanzia, quelli legati a nonno Giuseppe. E per rappresentare tutto questo, ha scelto come simbolo le diatomee, alghe unicellulari apparentemente tutte uguali, ma che visualizzate al microscopio hanno tutte forme e colori diversi, proprio a testimonianza della “bellezza della diversità”.

“In tempi non sospetti, quando il divano non era ancora per tutti il centro del mondo, sono diventato Ambassador del contest “Storie da Divano” – dichiara Luca Bianchini. “Il divano di Alessio Caminiti, partendo dall’amore per le sue radici e i ricordi che ha di suo nonno, tra cui il suo dialetto, vuole celebrare la bellezza della diversità: tra le culture e tra le persone. Avremmo dovuto annunciare il suo nome e svelare il suo lavoro al Salone del Mobile 2020, ma come sapete è successo qualcosa che ha sconvolto tutti i nostri piani. E allora eccomi qui, con Baci da Polignano tra le mani, seduto su un divano che profuma di Sud, proprio come il mio nuovo romanzo”.

Nelle prossime settimane verranno realizzate alcune unità del divano vincitore del contest, che saranno devolute a una selezione di ospedali e onlus italiane.

 

.
.

SEGUICI SU FACEBOOK

Facebook Pagelike Widget


ULTIMI TWEET

BELEN: SONO UNA LAVORATRICE PRECARIA. INTERVISTA AI FRATELLI RODRIGUEZ TRA DESIDERI DI MATERNITA’ E AMORE PER L’ITALIA E UN PENSIERO SU QUANTO DETTO DA ELISABETTA FRANCHI. https://www.crisalidepress.it/belen-sono-una-lavoratrice-precaria-intervista-ai-fratelli-rodriguez-tra-desideri-di-maternita-e-amore-per-litalia-e-un-pensiero-su-quanto-detto-da-elisabetta-franchi/

VALENTINA FERRAGNI: I SOCIAL SONO IL CONTENITORE DEL BELLO. CON LA MIA LINEA DI GIOIELLI SONO IO CHE HO “INFLUENZATO” MIA SORELLA CHIARA. https://www.crisalidepress.it/valentina-ferragni-i-social-sono-il-contenitore-del-bello-con-la-mia-linea-di-gioielli-sono-io-che-ho-influenzato-mia-sorella-chiara/

Top