Moda

Mar 12 TheOneMilano: Italo Rota cambia la natura fisica delle fiere

Redazione

L’architetto italiano Italo Rota, conosciuto a livello internazionale, ha curato l’intervento rivoluzionario di ripensamento degli spazi di TheOneMilano, il salone del prêt-à-porter femminile d’alta gamma, insieme con la celebre scenografa Margherita Palli.

“Siamo partiti dall’idea di trasformare una fiera, di fatto uno spazio rettilineo, in un ambiente complesso, ispirandosi anche ai mercati di quartiere di un tempo, caratterizzati dal disordine apparente, ma dall’ordine nascosto. L’idea di fondo è la constatazione che da qualche parte del mondo c’è sempre un inverno (It’s always Winter somewhere), in un pianeta dove le persone si spostano velocemente e continuamente, che diventa quindi sempre più piccolo”, spiega Italo Rota, chiamato da TheOneMilano con Margherita Palli, per ripensare la progettazione degli spazi espositivi di fieramilanocity per l’edizione #7 del salone.

Il progetto rappresenta un unicum del panorama fashion. Di fatto è la prima volta che la kermesse decide di investire su una visione data da due artisti e professionisti di fama mondiale, per una ridefinizione non solo degli spazi di vendita, ma del ruolo della fiera sempre più come momento emozionale ed esperienziale.

 

.
.
Top