Auto

Nov 02 TOYOTA: ELETTRICO PURO

di Ilaria Salzano

Parte ufficialmente l’era 100% elettrica di Toyota. La casa giapponese rispetto all’elettrico puro, era, inizialmente, molto prudente e diede il via principalmente l’ibrido, rendendolo un vero e proprio “must have” per gli automobilisti cittadini. Una tecnologia “ponte”, con cui oggi i nipponici mettono sotto i riflettori l’ultima innovazione, certi di quello che fanno, la Bz4x, prima vettura totalmente green della gamma. Un crossover basato sulla nuova piattaforma e-TNGA, in grado di fare da apripista ad un’intera famiglia di auto  senza motore termico a supporto. Con un passo molto lungo (ben 2 metri e 85), sbalzi contenuti (la lunghezza totale è di 4 metri e 69) e un frontale abbassato, la Bz4x si presenta con una personalità propria, spinta da uno o due motori elettrici per 204 o 228 cavalli di potenza totale, e uno scatto 0-100 che può raggiungere gli 8 secondi. Il pacco batterie, integrato nel pianale, permette di percorrere fino a 500 km in autonomia, assicurati dall’energia solare catturata dai pannelli posizionati sul tetto, con la peculiarità di riuscire a conservare il 90% della sua efficienza anche dopo 10 anni di utilizzo. 
Per il listino appuntamento a dicembre, mese in cui avverrà il lancio europeo e l’apertura degli ordini, con le consegne previste per l’inizio del 2022. 

.
.
Top