Sport

Giu 16 UEFA EURO 2020, I GROOMING LOOK SUL CAMPO

Si è appena conclusa la prima giornata della fase a gironi di UEFA EURO 2020, il campionato europeo di calcio che, rinviato di un anno a causa del Covid-19, ha scelto di mantenere il suo nome originale e di svolgersi in 11 distinte città europee, per celebrare il 60° anniversario della competizione.

Un’occasione non solo per vedere i goal più belli ma anche per scoprire i look grooming che potrebbero segnare i trend estivi. I barbieri e style experts di Barberino’s, la catena di barber shop che sta rivoluzionando la professione del barbiere e che è presente in Italia con 12 punti vendita, hanno quindi individuato i grooming look più riusciti tra calciatori e accompagnatori delle nazionali che si stanno sfidando sul campo.

Da sempre perfezionista non solo sul campo da calcio, Cristiano Ronaldo può essere considerato il re del grooming e fonte di ispirazione per tutti gli uomini che desiderano un look all’insegna dell’ordine e della pulizia. Agli europei sfoggia un hairlook già proposto più volte in passato, il suo preferito: il Buzz Cut, ormai assoluta tendenza tra i tagli di capelli per gli uomini. Si tratta di un taglio preciso realizzato a macchinetta, comodo e allo stesso tempo affascinante, con rasature laterali da portare sfumate o marcate da linee nette.

Consiglio di Barberino’s: Il tocco di stile aggiunto dal campione portoghese è l’effetto bagnato sleek frontale, da portare all’indietro o con una pettinatura laterale, da riproporre facilmente con la Classic Pomade Effetto Lucido di Barberino’s.

Ispirato da star come Eminem e l’ex-calciatore Paul Gascoigne, Federico Bernardeschi sfoggia un look cortissimo e ossigenato che ricorda gli anni 90. A fare un tuffo nel passato con un nuovo colore di capelli anche Phil Foden, centrocampista del Manchester City che in occasione degli Europei scende in campo con la nazionale inglese e con una schiaritura dalle sfumature argentate.
Consiglio di Barberino’s: Per evitare l’effetto “crespo” sui capelli decolorati meglio utilizzare oli o prodotti idratanti che aiutano a ripristinare lucentezza e brillantezza, come l’Olio d’Argan Barberino’s.

Il Caesar Cut o taglio alla Cesare prende il nome dal noto imperatore romano e la sua storia risale a centinaia di anni fa: si tratta del taglio di capelli caratterizzato principalmente da una frangetta corta. Il calciatore della nazionale italiana Lorenzo Insigne sfoggia una versione più moderna con una sfumatura in dissolvenza di altissima qualità e molto difficile da ottenere.

Consiglio di Barberino’s: “Don’t do this at home”. Per imitare questo look è bene affidarsi alle mani del parrucchiere o barbiere di fiducia poiché richiede particolari capacità tecniche ed artistiche.

.
.
Top