Moda

Giu 28 VALENTINO: LA SFILATA CHE DIVENTA CONDIVISIONE DI VALORI DELLA COMMUNITY

di Cristiana Schieppati

Un ponte tra passato e futuro. Questo sarà la sfilata di Alta Moda Valentino in programma l’8 luglio a Trinità dei Monti. Luogo simbolo della couture, quando dalla scalinata di Piazza di Spagna scendevano le top model più belle per “Donna sotto le stelle” l’evento che celebrava il legame di Roma e la moda.

E dal lavoro sinergico tra Roma Capitale e Maison Valentino la moda torna a dialogare con la città.

“La sfilata Haute Couture, che avrà luogo a Piazza Mignanelli e Trinità dei Monti, rafforzerà ancor di più il legame valoriale e autentico della Maison con la città e darà continuità ad un dialogo iniziato più di 60 anni fa. È proprio in Trinità dei Monti che la nostra ottica Giving Back abbraccia il percorso verso la green transition, con la messa a dimora di due palme situate nella piazza romana, che andranno a sostituire quelle attualmente presenti e affette dal punteruolo rosso. Il suggestivo scenario delle Terme di Caracalla, location del Private Dinner, andrà ad arricchire ancor di più il legame tra la Maison e la Capitale. Una collaborazione che permetterà di effettuare dei lavori di conservazione e cura del sito archeologico. Tra gli ospiti dello show, inoltre, abbiamo il piacere di avere gli studenti di 5 scuole di moda del territorio: un’importante attività di sostegno e supporto dei giovani creativi che da sempre abbiamo a cuore. Un momento di condivisione che estenderemo a tutta la città, con l’apertura al pubblico dell’Archivio di Maison Valentino dal 10 al 12 luglio, e che vedrà per la prima volta esposta una selezione di capi, dal 1950 al 1973.” ha raccontato Jacopo Venturini durante la conferenza stampa che si è tenuta in Campidoglio alla presenza del Sindaco di Roma Roberto Gualtieri, dell’Assessore ai Grandi Eventi Alessandro Onorato e dell’attrice Rossy de Palma amica della Maison.

Pierpaolo Piccioli, direttore creativo , incalzato dalla giornalista Federica Salto che ha moderato la conferenza ha sottolineato come nell’immaginare la collezione ha creato un legame con Valentino Garavani “Ogni collezione Alta Moda è un nuovo inizio. Quando il processo di creazione dell’Alta Moda ha inizio si ricomincia letteralmente da capo, non solo concettualmente ma anche tecnicamente: non esistono i cartamodelli, va tutto ridisegnato. In questo territorio che è sempre nuovo e sconosciuto esiste però una mappa, che è scritta con la storia delle vite di tutti noi, di tutti quelli che questa azienda l’hanno vissuta e costruita. L’inizio di una collezione Alta Moda può essere qualunque cosa, un’idea, un’intuizione, un’emozione, che diventa un disegno e poi una tela, trasformandosi immediatamente. Catturare e condividere quel momento in cui tutto è ancora possibile è un esercizio che ripeto ogni volta con lo stesso stupore. Voglio ringraziare con grande affetto Rossy de Palma per la sua presenza. Lei è stata in prima linea nella campagna Valentino Empathy. Era un’iniziativa di beneficenza pensata per dare un contributo all’Ospedale di Roma Lazzaro Spallanzani durante il momento della Pandemia di Covid-19. Rossy ed io condividevamo l’idea che la reazione più giusta al momento che stavamo vivendo fosse l’Empatia, la partecipazione, quello è stato un primo grande progetto realizzato insieme, ne sono seguiti altri e la sua presenza qui è la testimonianza di una continuità della nostra comunione di intenti”

Ancora non si conoscono gli ospiti della sfilata e chi interpreterà gli abiti, ma siamo certi che tutti faranno parte della Community di Valentino, uniti nei valori e negli ideali di estetica che va oltre al semplice abito ma diventa cultura.

.
.

SEGUICI SU FACEBOOK

Facebook Pagelike Widget


ULTIMI TWEET

INTERVISTA A NICOLE CAVALLO: IL MIO ABITO DA SPOSA LO DISEGNERA’ LA MAMMA. https://www.crisalidepress.it/intervista-a-nicole-cavallo-il-mio-abito-da-sposa-lo-disegnera-la-mamma/

CHI E’ CHI : I PROTAGONISTI DELLA COPERTINA IN UNO SCATTO DI STEFANO TROVATI. LA COVER STORY. LA COMMUNITY. https://www.crisalidepress.it/chi-e-chi-i-protagonisti-della-copertina-la-cover-story-la-community-alessia-cappello-emanuela-schmeidler-michela-proietti-piero-piazzi-guido-taroni-pietro-terzini-melania-dalla-costa/

Top