Moda

Feb 22 VALENTINO RENDEZ-VOUS: ALLESTIMENTO SPECIALE CON ZENDAYA

di Cristiana Schieppati

Maison Valentino, in occasione del lancio della collezione Valentino Rendez-Vous, presenta una speciale installazione in store selezionati, a partire dalla boutique di Via Montenapoleone.

La campagna di collezione, con Zendaya protagonista, è il concetto chiave da cui si è sviluppato l’allestimento che, attraverso il concept di nuovi elementi, permette un’esperienza immersiva.

Le vetrine coinvolgono l’impegno e una maggiore consapevolezza. Le fasi di realizzazione del display vetrina, dalla progettazione alla scelta dei materiali al setting up di visual merchandising, hanno come obiettivo comune quello del riuso, il recupero ed il riutilizzo. Per la presentazione è stato integrato un concept di idee conscious di allestimento.

Sono stati selezionati dei props vetrina dal richiamo atemporale come il bag bar e le sagome trasparenti in plexiglass al 100% riciclato,materiale presente anche nella maggior parte degli arredi. Ognuno, con dimensioni e caratteristiche differenti, dà un valore aggiunto al concept vetrina che per ogni collezione è rinnovato con una nuova visione contemporanea creativa. Questo aumento di consapevolezza produce un forte desiderio di continua ricerca e di ideazione degli allestimenti con nuove chiavi di lettura connesse al concetto di rielaborazione.

Gli interni invece amplificano i look della campagna attraverso una gallery di immagini che avvolgendo gli spazi in modo totalizzante, evidenziano il cambio di prospettiva della collezione Valentino Rendez-Vous: la moda incontra la strada che diventa viva e vera, unendosi all’identità unica e diversa di chi la indossa.

Gli arredi in plexiglass continuano ad essere un elemento caratterizzante dell’installazione. Innovative sagome emulano alcune pose dei ritratti della campagna, sottolineando la leggerezza dei capi.

Ricercati dettagli in ottone e lightbox illuminano ed esaltano le borse focus di stagione: partendo dalla Valentino Garavani One Stud – una borsa, caratterizzata dalla stud 4×4, con appeal genderless, dalla personalità potente e gentile al tempo stesso – per poi svelare, nelle prossime settimane, la Valentino Garavani Locò bag, un’evoluzione dell’iconico VLogo Signature, espressione dell’atmosfera metropolitana e festosa che anima la Maison.

La collezione Valentino Archive, un’edizione numerata di capi d’archivio rieditati in occasione di Valentino Rendez-Vous, è anch’essa presentata con un approccio tecnologico attraverso ledwall che proiettano le immagini delle campagne d’epoca che hanno raffigurato la storia della Maison.

.
.

SEGUICI SU FACEBOOK

Facebook Pagelike Widget


ULTIMI TWEET

BELEN: SONO UNA LAVORATRICE PRECARIA. INTERVISTA AI FRATELLI RODRIGUEZ TRA DESIDERI DI MATERNITA’ E AMORE PER L’ITALIA E UN PENSIERO SU QUANTO DETTO DA ELISABETTA FRANCHI. https://www.crisalidepress.it/belen-sono-una-lavoratrice-precaria-intervista-ai-fratelli-rodriguez-tra-desideri-di-maternita-e-amore-per-litalia-e-un-pensiero-su-quanto-detto-da-elisabetta-franchi/

VALENTINA FERRAGNI: I SOCIAL SONO IL CONTENITORE DEL BELLO. CON LA MIA LINEA DI GIOIELLI SONO IO CHE HO “INFLUENZATO” MIA SORELLA CHIARA. https://www.crisalidepress.it/valentina-ferragni-i-social-sono-il-contenitore-del-bello-con-la-mia-linea-di-gioielli-sono-io-che-ho-influenzato-mia-sorella-chiara/

Top