Auto

Gen 20 Volkswagen: sono sempre n.1

Collaboratore

Cin cin ai 6.278.300 veicoli Volkswagen nel mondo. Per il 2019 i tedeschi attestano una crescita dello 0,5% rispetto all’anno prima, oltre ad un interesse sempre maggiore degli automobilisti per le motorizzazioni elettrificate: 80.000 veicoli venduti, nello specifico. Una progressione del 60% circa, guidata ancora una volta dal modello più popolare della gamma elettrica: la e-Golf (35.000 consegne).

In Europa, dove la Volkswagen ha consegnato 1.763.800 veicoli, il paese più influente nelle vendite è ancora la Germania (569.900 unità). Tra le classifiche spicca l’ Italia dove è la marca estera più venduta per l’ottavo anno consecutivo. Male l’Europa centrale e orientale: le consegne sono scese del 4% a 267.600 veicoli.

Oltreoceano, situazione al ribasso in America settentrionale (-1,6% a 564.900 unità), in Argentina  (-40,6% a 55.900 veicoli) e Messico (-10,3% 132.400 veicoli), dove c’è stata contrazione del mercato e offerta ridotta da parte del brand. Rispondono bene Stati Uniti, incrementando del 2,6% a 363.400 uniti e Cina (+1,7% a 3.163.200 unità), nonostante la diminuzione dei volumi. In oriente Volkswagen è rimasta la marca più popolare, complice probabilmente anche il lancio della nuova marca Jetta con cui il brand ha chiuso altri 43.000 contratti.

Il Chief Operating Officer Ralf Brandstätter ha dichiarato: “Il 2019 è stato un anno importante per la marca Volkswagen. Con la ID.3 e la Golf 8, abbiamo presentato nuovi prodotti innovativi e ci siamo concentrati sulla redditività. Il piano di trasformazione digitale concordato con i sindacati è in fase di applicazione: porterà un contributo fondamentale al miglioramento dell’efficienza e ci renderà a prova di futuro. Continueremo a lavorare con disciplina sui costi, così da poterci assicurare gli investimenti necessari per il futuro. Grazie a un fantastico lavoro di squadra, abbiamo migliorato i livelli già elevati del 2018 nonostante le difficili condizioni di mercato”.

 

 

 

.
.
Top