Moda

Mag 19 WASHINGTON DEE-CEE TORNA IN SCENA: LA SALOPETTE PROTAGONISTA

Angelo Sensini Communication annuncia la collaborazione con WASHINGTON DEE-CEE.

Alle soglie del centesimo anniversario della sua fondazione, il marchio cult nord-americano Washington Dee-Cee ritorna sulla scena globale, questa volta in una nuova chiave Made In Italy, dedicata esclusivamente al mondo femminile.

Fondato nel 1922 a Nashville, nel cuore rurale degli Stati Uniti, per più di mezzo secolo Washington Dee-Cee ha vestito generazioni di lavoratori impegnati nei ranch e nei campi, i quali necessitavano di un abbigliamento confortevole e altamente resistente. I cowboy e gli agricoltori d’America per decenni hanno indossato le salopette, i jeans, le camicie e le giacche in denim prodotte dall’azienda Washington Manufacturing Co., la cui stella cominciò a spegnersi nel corso degli anni ’70.

Tommaso Rossi, Alberto Raengo e Chicco Barina hanno dunque deciso, in collaborazione con l’azienda veneta Doro Group, di rilanciare Washington Dee-Cee, ripartendo proprio dal suo core business, il ranchwear.

Capo iconico del brand, la salopette, nata come indumento da lavoro prettamente maschile, durante le guerra, quando le donne vengono chiamate a sostituire gli uomini in fabbrica e nei campi, entra nell’immaginario femminile, diventandone un capo intramontabile nella sua chiave urbana e quotidiana, ma anche più elegante e speciale.

In linea con la tradizione del marchio, la nuova immagine di Washington Dee-Cee si focalizza sul mondo della salopette e del denim, rivisti in una chiave premium, ma autentica e fedele allo spirito originario del brand.

.
.
Top