Auto

Ago 03 Yamaha: mette in moto la polizia

Continua la collaborazione fra Yamaha Motor e la Polizia di Stato: dopo la fornitura delle moto d’acqua e delle motoslitte per i reparti speciali, ecco anche la consegna di una flotta di 90 FJR1300AE.
“La vocazione di Yamaha nel supportare la mobilità, in ogni sua forma e necessità, si traduce anche nella fornitura di mezzi affidabili e performanti alle forze di polizia – ha dichiarato Andrea Colombi, Country Manager di Yamaha – vogliamo e sappiamo rispondere a qualsiasi bisogno, sia  dei singoli cittadini sia dei professionisti al servizio della sicurezza”.
Questa consegna è un ulteriore step nell’ambito del progetto “Yamaha for Police”, attraverso il quale la filiale italiana della Casa dei Tre Diapason mette a disposizione la sua lunga tradizione di tecnologia ed affidabilità al mondo delle Forze dell’ordine ed alle Amministrazioni Locali con una gamma dedicata. Attualmente Yamaha vanta la presenza sul mercato di una serie di motoveicoli a due e tre ruote dedicati alla polizia, tra cui figurano sia scooter come il Tricity e l’XMAX 300, destinati ad un utilizzo cittadino, sia moto più performanti come la Tracer700, la Tracer90, la FJR1300AE, spinte dal propulsore a 4 cilindri in linea da 1.298 cc abbinato ad un cambio a 6 rapporti che garantisce una ottima ripresa, prestazioni sportive e consumi contenuti.
La speciale fornitura è stata inoltre adattata alle specifiche esigenze  di chi tutela l’ordine pubblico e l’incolumità dei singoli cittadini.

 

.
.
Top