Stile

Lug 14 SLIDE: DUE DECENNI DI STORIA

Nata dal desiderio di creare arredi e luce che rendono più preziosi i luoghi in cui avvengono le storie di ognuno di noi, nel 2002 Giò Colonna Romano fonda SLIDE, unendo la sua fervida fantasia a un trentennale know-how dei materiali plastici. Durante questi due decenni l’azienda si è sviluppata sotto molti profili: da start-up formata da un poche persone raggruppate intorno al fondatore, oggi è diventata una realtà ben strutturata e organizzata, presente nella maggior parte dei mercati mondiali grazie ad una rete distributiva capillare.

Con il cambio generazionale avviatosi nel 2015, Marco Colonna Romano, supportato da un team giovane e appassionato, trasforma SLIDE in un brand di design a tutti gli effetti, aumentando la forbice dell’offerta e affiancando alla tipica produzione pop e colorata una linea sempre più articolata e raffinata, in grado di soddisfare i gusti degli architetti e ideali per il settore hotellerie e contract in generale. L’immagine che ne risulta è di un’azienda giovane e innovativa che poggia su solidi principi fin dalla sua nascita: l’alta qualità del Made in Italy e la continua ricerca dell’eccellenza delle potenzialità della tecnologia dello stampaggio rotazionale. Quest’ultima tecnologia di lavorazione, che caratterizza la produzione SLIDE, permette infatti di ridurre al minimo le emissioni potenzialmente nocive per l’ambiente.

Una replica a “SLIDE: DUE DECENNI DI STORIA”

  1. Guglielmo Berchicci ha detto:

    É incredibile come in questa intervista non vengano riconosciute le capacitá creative di chi ha realmente contribuito con la sua esperienza di design e di project management a far nascere la Slide, da una azienda semi sconosciuta di prodotti rotazionali da giardino la Sigre. Creando branding e concept, direzione artistica e comunicazione della prima collezione, invitando amici designer e disegnando pezzi che hanno decretato fin da subito il successo del nuovo marchio, con pezzi che ancora si vendono dopo vent’anni. A che pro mi chiedo ? Per vanità imprenditoriale? Per prendersi tutto il merito ? Per Egocentrismo? Comunque non ha importanza la grandezza o la piccolezza delle persone si misura anche in questo
    Buon anniversario! E ditemi grazie

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

.
.
Top