Moda

Mag 09 TORNA DI MODA WALTER ALBINI (CON QUALCHE RUMORS SU ALESSANDRO MICHELE)

di Cristiana Schieppati

Bidayat, società di Alsara Investment Group fondata da Rachid Mohamed Rachid, ha acquisito la proprietà intellettuale e una parte sostanziale degli archivi del rinomato stilista italiano Walter Albini. La piattaforma d’investimento sta avviando una collaborazione con diversi musei, istituzioni culturali, curatori, editori, media e consulenti del lusso per creare consapevolezza e riconoscimento intorno all’eredità di Walter Albini e al suo significativo impatto sull’industria della moda, con l’intenzione di rilanciare l’iconico marchio.Walter Albini è stato uno stilista italiano che divenne celebre tra la metà degli anni Sessanta e l’inizio degli anni Ottanta per il suo approccio avanguardista e innovativo nel mondo della moda. Riconosciuto a livello internazionale come uno dei più grandi stilisti italiani, a Walter Albini si deve la diffusione del concetto di “Made in Italy” nel mondo, oltre ad essere stato uno dei pionieri del movimento del ready-to-wear, introducendo nuove pratiche di couture e sartoriali. Sebbene il nome e il marchio dello stilista furono presto dimenticati a causa della sua morte precoce nel 1983, all’età di 42 anni, le sue straordinarie creazioni e la trasformazione che portò nel mondo della moda continuano a ispirare alcuni dei più ricercati stilisti e talenti artistici del mondo. Il contenuto degli archivi di Walter Albini era in precedenza di proprietà della dott.ssa Barbara Curti, la cui madre, Marisa Curti, fu una collezionista di lunga data di Walter Albini, sin dagli esordi dello stilista. L’archivio rappresenta il più ampio catalogo di capi e accessori del marchio e include capi d’abbigliamento caratterizzati dalle inconfondibili stampe di Walter Albini, accessori in tessuto oltre a gioielli, disegni originali e fotografie. La dott.ssa Barbara Curti continuerà a seguire il progetto in qualità di curatrice dell’archivio e consulente per Bidayat. Tra gli addetti ai lavori circola la voce Alessandro Michele sarà il nuovo direttore creativo…. ai posteri l’ardua sentenza.

Una replica a “TORNA DI MODA WALTER ALBINI (CON QUALCHE RUMORS SU ALESSANDRO MICHELE)”

  1. Giulio Pane ha detto:

    Iniziativa particolarmente interessante, visto che il ns. brand, Studio ROG, ha creato e lavorato per lui ai tempi di Maremoda Capri.
    Numerosi sono infatti gli oggetti da noi proposti e da lui adottati, o realizzati per lui in quelle memorabili occasioni di allegra e complice creatività.
    All’occorrenza, siamo a disposizione e pienamente attivi.
    Studio ROG Srl
    Arch. Giulio Pane

.
.
Top